Alfa Romeo 4C

Prezzo a partire da € 65.550,00

condividi
Alfa Romeo 4C
5 foto

Specifiche tecniche

Alfa Romeo 4C

Marchio

Alfa Romeo Alfa Romeo

Categoria

Coupé

Alimentazione

Benzina

Alfa Romeo 4C è una coupé dalle soluzioni tecniche raffinate e dal peso contenuto. Vediamo i dati tecnici, le dotazioni, la storia del modello e perché comprarla e perché no.

Alfa Romeo 4C è una supercar leggera, divertente. Ha un animo racing del resto le soluzioni tecniche utilizzate per realizzare questa coupé sono di chiara derivazione motorsport, la sua monoscocca in materiali compositi, la posizione del motore centrale posteriore e la trazione posteriore sono solo alcuni dei suoi lati vincenti.

Alfa Romeo 4C ha un peso contenuto, poco meno di 1.000 kg per uno straordinario rapporto peso/potenza.

Cuore di questa straordinaria sportiva è il suo quattro cilindri in linea turbo benzina da 1750 centimetri cubici ha una potenza di 245 cavalli per 350 Nm di coppia massima. La casa del Biscione dichiara una velocità massima di 258 km/h per uno 0 - 100 km/h in 4,5 secondi e uno 0 - 200 km/h in poco più di 18 secondi.

La trazione è posteriore, il cambio sequenziale TCT a 6 rapporti è dotato di paddle al volante. 65.550

Nasce per divertire e abbina una linea straordinaria a contenuti presenti su hypercar dal costo sensibilmente superiore, di serie monta un impianto frenante con dischi anteriori autoventilati da 305 mm di diametro e pinze a 4 pistoncini, al retro i dischi sono da 292 mm con pinza a singolo pistoncino. I cerchi sono da 17 e 18 pollici e calzano pneumatici a sezione differenziata da 205/45 ZR17 all’anteriore e 235/40 ZR18 al posteriore.

Lunga quasi 4 metri e con un passo di 2,380 metri ha carreggiate allargate da 1639 millimetri all’anteriore e 1606 millimetri al retro, il rapporto peso potenza è di 4,6 kg/cv.

Al fine di garantire la massima motricità, i tecnici Alfa hanno scelto di utilizzare un differenziale autobloccante meccanico, lo sterzo è privo di servoassistenza per un comando più preciso e diretto.

Commercializzata nel 2013 è stata presente nei listini Alfa fino al 2019 diventando un autentico oggetto del desidero. Nel corso degli anni varie sono state le serie speciali, alla coupé nel 2015 si è affiancata la Spider.

DESCRIZIONE
ALLESTIMENTI

Dati tecnici

  • Peso in ordine di marcia 1114 kg
  • Lunghezza 3989 mm
  • Larghezza 1860 mm
  • Altezza 1183 mm
  • Passo 2380 mm

Dotazione e accessori

Alfa Romeo 4C nasce come auto stradale con contenuti racing, l’elettronica è stata utilizzata per esaltarne dinamicità e performance, gli unici dispositivi di sicurezza attiva presenti sono l’ABS, il controllo di trazione e stabilità (ESC e ASR) e gli airbag per guidatore e passeggero. L’impianto multimediale è costituito da uno stereo posto sulla console centrale, che a richiesta poteva esser dotato anche di navigazione satellitare con indicazioni a pittogrammi.

L’obiettivo dei tecnici del Biscione è stato fondamentalmente uno: contenere al massimo il peso per realizzare un’auto dalla potenza ragionevole ma che rappresentasse al meglio la grande capacità costruttiva e tutto il knowhow maturato dal marchio in decenni di presenza nel motorsport.

Il cambio robotizzato è dotato di paddle al volante, la strumentazione full digital è provvista di un computer di bordo che fornisce numerose indicazioni utili in pista, dai G raggiunti alla temperatura olio motore fino alla pressione di sovralimentazione. A richiesta la Akrapovic ha realizzato un impianto di scarico in titanio con terminali rivestiti da una copertura in fibra di carbonio, che aumenta sound e performance.

Alfa Romeo 4C: la storia

Quel frontale è un chiaro omaggio al passato, le sue forme rendono giustizia alla leggendaria 33 stradale, dopo la potentissima ed esclusiva 8C sul pianeta terra arriva un’auto dai contenuti straordinari, dalla qualità costruttiva ineccepibile e da soluzioni tecniche aeronautiche.

Mai prima di allora il marchio di Arese aveva osato tanto, la struttura monoscocca in materiale composito è degna delle supercar da oltre 300.000 euro, invece sulla 4C si è voluto osare pur contenendo il peso. Se la 8C ha rappresentato la pura supercar, se la RZ ed SZ sono state un puro esercizio di stile, tra l’altro ben riuscito, questa coupé è sinonimo di prestazioni, di piacere di guida.

Perché comprare Alfa Romeo 4C

Rappresenta un investimento ma anche un giocattolo da poter utilizzare in pista, in quei circuiti non fatti di lunghi rettilinei, ma tortuosi, ricchi di curve e tornanti dove questa due posti può esibirsi in appaganti e gradevoli derapate, lasciando ampio spazio e margine di divertimento.Telaio in materiale composito, carrozzeria realizzata con leghe di alluminio, motore posteriore centrale giustificano ampiamente il prezzo e la scelta di entrare in possesso di un esemplare, magare con pochissimi chilometri.

  • telaio
  • linea
  • prezzo

Perché non comprare Alfa Romeo 4C

Se siete alla ricerca di un’auto sportiva ma anche comoda, la 4C non fa al caso vostro, è rigida, rumorosa e priva di servosterzo, il suo habitat naturale è la pista, dimenticate i bagagli a casa, nell’unico pozzetto anteriore ci va al massimo un trolley di piccole dimensioni.

  • assenza del servosterzo
  • sospensioni rigide
  • rumorosità aerodinamica

Alfa Romeo 4C: Allestimenti

Alfa Romeo 4C coupé 2 porte 2013 (my16)

Allestimento Cv/Kw Velocità massima 0/100 kM/h Km/l Alimentaz. Prezzo Dimensioni (Lung./Larg./Alt.)
4C Coupé 240 CV 240/177 258 Km/h 4.5 secondi 6.8 Benzina 65.550 3989/1860/1183 mm

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alla newsletter