Lamborghini Aventador Roadster

Prezzo a partire da € 300.000,00

condividi
Lamborghini Aventador Roadster
3 foto

Specifiche tecniche

Lamborghini Aventador Roadster

Marchio

Lamborghini Lamborghini

Categoria

Cabriolet

Alimentazione

Benzina

Lamborghini Aventador Roadster è una spider spinta da un motore V12 aspirato capace di raggiungere una velocità massima di 350 km/h. Vediamo i dati tecnici, le dotazioni, la storia del modello e perché comprarla e perché no.

Lamborghini Aventador Roadster è una open straordinaria per prestazioni e design. Una superspotiva di lusso capace di performance elevatissime, una vettura unica al mondo per le sue caratteristiche tecniche.

Ha un profilo aerodinamico nonostante sia priva del tetto, una linea ricercata e studiata nei minimi dettagli in linea con le sue performance.

Lamborghini Aventador Roadster può essere equipaggiata con un tetto costruito interamente in fibra di carbonio realizzato con tecnologie differenti tra cui RTM e Forged Composit, due particolari processi che assicurano la massima resa estetica a una rigidità estrema. Il tetto è diviso in due parti ed è completamente amovibile, può essere riposto in un comodo e sicuro alloggiamento posto nel baule anteriori, il suo peso è inferiore ai 6 kg.

Rispetto alla sorella Coupé il montante anteriore è stato completamente ridisegnato al fine di garantire una maggior protezione aerodinamica per i passeggeri, anche il cofano motore è totalmente nuovo e dotato di una “spina dorsale” centrale da cui si diramano due profili che sembrano fendere l’aria ma che è in realtà hanno il compito di far defluire correttamente l’acqua piovana e di raffreddare il potente motore V12 aspirato. Il lunotto posteriore è apribile elettricamente.

Il cuore della Lamborghini Aventador Roadster è un motore V12 aspirato da 6,5 litri montato in posizione centrale capace di sprigionare una potenza di oltre 700 cavalli. La Casa del Toro dichiara una velocità massima di 350 km/h per uno 0 - 100 km/h in 3 secondi netti. Il cambio ISR è a sette rapporti, le sospensioni di tipo push rod, utilizzano uno schema simile a quello delle monoposto di F1. Il dodici cilindri utilizza un sistema disattivazione dei cilindri quando il motore funziona con un carico parziale ed è di sistema Stop&Start, la vettura è in grado di accumulare energia elettrica tramite un supercar e di utilizzarla all’occorrenza.

DESCRIZIONE
ALLESTIMENTI

Dati tecnici

  • Peso a secco 1625 kg
  • Lunghezza 4797 mm
  • Larghezza 2265 mm
  • Altezza 1136 mm
  • Bagagliaio -

Dotazione e ADAS

Carrozzeria bicolore, nuova gamma colori rispetto alla sorella coupé, in listino è presente una tinta metallizzata inedita, l’Azzurro Thetsy, un colore che richiama quello della bellissima e storica Miura Roadster del 1968. Gli interni sono rivestiti con un rivestimento in pelle speciale denominato “Sabbia Nefertem”, a richiesta la Aventador Roadster può essere equipaggiata con nuovi cerchi Dione da 20 pollici all’anteriore e 21 al posteriore, dal look esclusivo, rispetto a quelli di serie sono più leggeri di 10 kg.

Sotto il profilo della sicurezza attiva, la supercar bolognese è dotata del controllo elettronico di stabilità integrato con l’ABS e con il controllo di trazione TCS. L’assale posteriore è sterzante, gli ammortizzatori sono a controllo elettronico, l’impianto frenante è dotato di dischi carboceramici ventilati da 400 millimetri all’anteriore e 380 al retro. Nell’abitacolo presenti airbag anteriori frontali, laterali e per le ginocchia. La carrozzeria realizzata interamente in materiale composito è provvista di zone a deformazione programmata, nelle portiere sono installate barre antintrusione.

Lamborghini Aventador Roadster: la storia

Un marchio storico fondato nel 1963 che ha sede a Sant’Agata Bolognese. La Aventador LP 700-4 è stata presentata nel 2011, una supercar che segue le orme lasciate da altre storiche sportive, dalla 350 GT alla Miura, alla Espada, alla Countach, senza tralasciare quelle più recenti ovvero la Diablo, Murcielago, Reventon Coupé e Roadster, Gallaro e Hurracan.

Una lunga serie di auto uniche nello stile e prestazioni, le V12 hanno sempre rappresentato per Lamborghini, sinonimo di altissime prestazioni ma anche di lusso e di esclusività. Dai tempi della Countach, tutte le sue più veloci auto sono dotate di portiere con apertura verso l’alto, una “firma” che rende questi modelli ancora più esclusivi e unici.

Perché comprare Lamborghini Aventador Roadster

Una scoperta velocissima, una delle poche roadster in grado di superare con facilità il muro dei 300 km/h. Le sue prestazioni sono indiscutibili così come il suo stile, nonostante sia stata presentata la sorella coupé quasi un decennio fa, il suo design resta ancora attuale. Il prezzo di listino parte dai 300.000 euro ma è facile, attingendo alla folta e lunga lista di accessori o personalizzando vernice e finiture, superare di grand lunga questa base di partenza.

  • linea
  • prestazioni
  • esclusività

Perché non comprare Lamborghini Aventador Roadster

Una supercar spinta da un V12 dalla splendida melodia, alla versione d’accesso nel tempo si sono affiancate la S e la SVJ, quest’ultima supera ogni rivale in accelerazione e punta di velocità massima, a questo punto, potendo, meglio farci un pensierino…

  • SVJ

Lamborghini Aventador Roadster: Allestimenti

Lamborghini Aventador Roadster V12

Allestimento Cv/Kw Velocità massima 0/100 kM/h Km/l Alimentaz. Prezzo Dimensioni (Lung./Larg./Alt.)
Aventador LP 700-4 Roadster 740/544 350 Km/h 3 secondi 19.2 Benzina 300.000 4797/2265/1136 mm

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alla newsletter