Kia Stonic: prezzo

La Kia Stonic ha prezzo di partenza di 16.750 euro della versione d’ingresso della 1.4 MPI 100 CV Urban. La motorizzazione turbo benzina parte da un prezzo di listino di 19.250 euro della 1.0 T-GDI 120 CV Style.

Optando per la motorizzazione a gasolio, il prezzo di partenza della 1.6 CRDi 115 CV Style è di 20.750 euro, mentre quella della bi-fuel benzina e GPL è di 18.750 euro.

Kia Stonic: motori

La Kia Stonic può avere quattro motori: il 1.2 (proposto per consentire anahe ai neopatentati di guidare l’auto) e il 1.4 a benzina sono regolari ma lenti in ripresa; più brillante il tre cilindri 1.0 turbo, ma, anche in questo caso, il meglio si ottiene "tirando" un po’ le marce.

Il 1.6 a gasolio sorprende per le prestazioni e la regolarità di funzionamento. Questo quattro cilindri consuma anche poco ed è abbinato a un buon cambio.

Kia Stonic: caratteristiche

La linea della Stonic è moderna, riprende quella della Rio da cui derica ma con una maggiore connotazione dinamica. L’abitacolo è largo, e dietro stanno comodi anche degli adulti. Buona la capienza del bagagliaio (con pianale posizionabile su due diverse altezze) ma la praticità è appena discreta: la soglia di carico è alta da terra e non c’è il divano scorrevole (presente in alcune rivali).

L’abitacolo ha forme moderne (con il display dell’impianto multimediale a sbalzo al centro della plancia) e gode di una disposizione curata dei comandi. Le sospensioni sono rigide: l’auto curva veloce e rolla poco, dando soddisfazione a chi ha delle velleità sportive, ed è anche molto maneggevole nel traffico.

Kia Stonic: storia

La Kia Stonic è piuttosto giovane. Nel 2013 è stata presentata al salone di Ginevra la concept Provo, un’utilitaria dal design muscoloso e dettagli originali come, ad esempio, le porte senza cornice. Su questa concept è stata sviluppata la Stonic.