Kia Stinger: prezzo

La Kia Stinger ha un prezzo di listino che parte dai 49.000 euro della versione con motore diesel per arrivare ai 57.000 euro della versione con motore benzina e cambio automatico.

Sono solo queste due le varianti possibili, con degli allestimenti he prevedono già la maggior parte degli accessori di serie. A scelta del cliente resta, ovviamente, il colore oltre all’eventuale tetto apribile.

Kia Stinger: motori

Anche in questo caso sono solo due le scelte possibili: per chi preferisce mantenere i consumi entro un livello accettabile e si “accontenta” della trazione posteriore c’è il motore diesel 4 cilindri da 2,2 litri CRDI, che eroga 200 cavalli di potenza e una coppia massima di 440 Nm.

Chi - viceversa - non ha problemi di consumi o percorrenze, può optare per il motore 6 cilindri benzina biturbo da 3,3 litri T-GDI, in grado di sciluppare 366 cavalli e 510 Nm di coppia massima. In questo caso la trazione è integrale, mentre il cambio automatico AT8 è di serie sia sul benzina che sul diesel.

Kia Stinger: caratteristiche

Il design della Kia Stinger è caratterizzato dal frontale largo e basso e dalle fiancate filanti, che conferiscono all’auto uno slancio fuori dal comune. La Stinger ha interni accoglienti e ben rifiniti, dotati di un’efficace l’insonorizzazione. Tramite l’esteso portellone si accede facilmente al baule, ma il lunotto fortemente inclinato limita un po’ la capacità di carico.

Nella guida la Kia Stinger è gradevole e, specie nelle versioni a quattro ruote motrici, particolarmente sicura. Fra gli aspetti più convincenti, il cambio automatico (l’unico disponibile) rapido e dolce nel selezionare le nove marce. Considerate le notevoli dimensioni della carrozzeria, grazie alle sospensioni rigide anche l’agilità non delude affatto.

Kia Stinger: storia

La storia della Kia Stinger è abbastanza recente. La berlina sportiva, infatti, è nata nel 2017 su una versione accorciata del telaio della Hyundai Genesis. Il motore diesel viene offerto esclusivamente per il mercato europeo.