Hyundai Bayon 1.0 TGDI 100CV mild-hybrid 48V: l’Urban SUV

Prezzo di listino € 22.150,00

Ha uno stile originale e dimensioni da Urban SUV, la nuova Hyundai Bayon è una compatta cinque porte disponibile anche con alimentazione ibrida. Prezzi a partire dai 19.750 euro per la 1.2 MPI MT.

DATI TECNICI
VALUTAZIONI
GALLERY
SCHEDA TECNICA NEWS
Motore 1.0 T-GDI 48V iMT 100 CV
Alimentazione Ibrida
CV/KW 100/73
Km/l 19.2
Velocità massima 183
0/100 kM/h 10.7
Dimensioni
(L/W/H)
4180 / 1775 / 1500 mm
Motore
Consumo
Abitabilità
Comfort
Bagagliaio
Su strada

Hyundai Bayon è un SUV urbano dalle dimensioni compatte. Rappresenta l’ultima arrivata nella famiglia dei SUV di casa Hyundai, ha ingombri ridotti e interni spaziosi, notevole è la sua dotazione di sicurezza.

Hyundai Bayon prende il nome dalla famosa cittadina francese di Bayonne, capoluogo dei Paesi Baschi Francesi, un modello progettato per soddisfare le esigenze del marcato europeo.

Andreas-Christoph Hofmann, Vice President of Marketing & Product di Hyundai Motor Europe: “Con la crescita dell’apprezzamento dei SUV in tutto il mondo, Hyundai ha accolto la richiesta di un modello in grado di essere guidato agilmente nelle città europee fornendo allo stesso tempo spazio sufficiente per soddisfare le esigenze dei clienti. Connettività e caratteristiche di sicurezza ai vertici della categoria, un design deciso e distintivo insieme all’integrazione della tecnologia mild-hybrid a 48 volt di Hyundai rendono BAYON una proposizione unica nel suo segmento”.

Hyundai Bayon: estetica high-tech

Ha un design originale e una serie di dettagli high-tech, il suo frontale si caratterizza per i sottili gruppi ottici divisi in tre parti, una lunga presa d’aria orizzontale separa le luci diurne DRL, la presenza dello skid plate inferiore sottolinea la sua vocazione da SUV.

Nella vista laterale risalta la forma del montante C, al retro, particolare è la forma dei gruppi ottici, uniti da una linea rossa orizzontale che crea una soluzione di continuità tra il posteriore e le fiancate.

A richiesta sono disponibili cerchi in lega da 16 e 17 pollici, nove le colorazioni disponibili:

  • Mangrove Green Pearl con tetto Phantom Black;
  • Phantom Black Pearl;
  • Polar White con tetto Phantom Black;
  • Sleek Silver Metallic con tetto Phantom Black;
  • Elemental Brass Metallic con tetto Phantom Black;
  • Dragon Red Pearl con tetto Phantom Black;
  • Aqua Turquoise Metallic con tetto Phantom Black;
  • Aurora Grey Pearl;
  • Intense Blue Pearl con tetto Phantom Black.

Nell’abitacolo si respira aria di modernità, due le opzioni per il sistema d’infotainment, l’AudioVideoNavigation è provvisto di display da 10,25 pollici, in alternativa è disponibile anche quello da 8 pollici, entrambi supportano Apple CarPlay e Android Auto in modalità wireless.

I passeggeri hanno a disposizione luci ambient light a LED, per le finiture, la scelta è ricaduta per l’utilizzo di materiali neutri in grado di offrire la massima compatibilità con le varie vernici colori carrozzeria disponibili. Di serie la nuova Bayon offre interni in tessuto nero.

Particolarmente curata è anche la connettività, tramite lo Hyundai Bluelink è possibile accedere a una serie di servizi tanto utili quanto innovativi, tra cui:

  • Live Parking Service: offre indicazioni sui prezzi dei parcheggi lungo il percorso intrapreso;
  • Remote Service: da remoto è possibile aprire e chiudere la vettura e visualizzare lo stato del veicolo;
  • Online voice recognition: supporto comandi vocali;
  • Find My Car: localizzazione del veicolo;
  • Send to Car: ricerca e invio al sistema di navigazione satellitare dei punti di interesse;
  • Maintenance: diagnostica e report del veicolo.

Hyundai Bayon 1.0 TGDI 100 CV mild-hybrid 48V - Prova su strada

Scattante, maneggevole, ia versione oggetto della nostra prove su strada è spinta dal motore T-GDI turbocompresso, un’unità dalla cubatura ridotta, un tre cilindri da 100 cavalli per 175 Nm di coppia massima, quest’ultima disponibile tra i 1.500 e i 4.000 giri al minuto.

Si caratterizza per l’alimentazione ibrida, la potenza del motore elettrico, pari a 12,2 kW, le consente un interessante scatto anche da fermo, secondo quanto dichiarato da Hyundai, la Bayon accelera da 0 a 100 km/h in poco più di 10 secondi per una velocità massima di 183 km/h.

Il cambio manuale è un’altra piacevole sorpresa, la sua evoluta intelligenza artificiale, consente, in fase di scalata, una doppietta da manuale, con il motore che sale di giri quando si passa al rapporto inferiore, per sorpassi e disimpegni rapidi e sicuri.

Ottima la stabilità e la tenuta, la Bayon è tendenzialmente un veicolo votato al comfort, il caricamento laterale evidente consente di individuare rapidamente il limite di appoggio, nei veloci cambi di direzione, l’ottima impronta a terra garantita dai pneumatici con spalla ribassata (195/55 R16 o 205/55 R17 a seconda dell’allestimento), assicura un grip notevole.

Lo sterzo è sufficientemente leggero, buona la resistenza dell’impianto frenante anche dopo continue sollecitazioni.

Una cinque porte che piace agli italiani, vuoi per il suo assetto rialzato, vuoi perché offre praticamente tutto a un prezzo conveniente, fattore questo che piace sempre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alla newsletter