Audi A4: prezzo

Il prezzo della Audi A4 parte da 36.050 euro della versione turbodiesel 30 TDI S tronic.

Audi A4: caratteristiche

La Audi A4 è parte della famiglia che comprende anche la versione sw denominata Avant. La berlina sedan è lunga 4,72 metri, (4,73 la Avant) larga 1,84 e alta 1 metro e 42 centimetri, il passo misura 2,82 metri. Il motore è posizionato anteriormente e posto in posizione trasversale, la trazione è anteriore oppure integrale sulle versioni quattro.

Le sospensioni della A4 sono molto sofisticate, con un sistema a cinque bracci su entrambi gli assi. Sulla attuale generazione, denominata B9, si è fatto largo uso di alluminio per rendere la vettura più leggera rispetto alle versioni precedenti, con un risparmio medio di circa 120 kg rispetto al passato.

Sul piano della sicurezza, sulla Audi A4 sono presenti tutti gli ADAS e i dispositivi più recenti come gruppi ottici anteriori e posteriori LED, che integrano anche le luci diurne, gli abbaglianti automatici dispositivo di assistenza alla frenata per collisione secondaria, Turn Assist e Park Assist.

Audi A4: motori

La Audi A4 monta motori benzina, diesel e mild-hybrid, tutti turbocompressi. La motorizzazione benzina disponibile sulla 35 TFSI è il 2 litri da 150 cavalli, lo stesso motore che ritroviamo sulle versioni ibride (equipaggiate con un motogeneratore che assiste la partenza e fornisce un piccolo spunto aggiuntivo) disponibili in declinazione 25 TFSI (150 cavalli) e 40 TFSI (190 cavalli).

L’offerta di A4 con motori a gasolio comprende 2 motorizzazioni: il 2 litri 4 cilindri disponibile con 122 cavalli (30 TDI), 150 cavalli (35 TDI) e 190 cavalli (40 TDI); e il 3 litri a 6 cilindri con 231 cavalli (45 TDI) oppure 286 cavalli (50 TDI). Le 40, 45 e 50 TDI sono disponibili anche con trazione integrale quattro.

Audi A4: abitacolo

L’abitacolo della Audi A4 può ospitare comodamente cinque persone. Il cruscotto è disponibile anche con l’Audi Virtual Cockpit con schermo TFT. I materiali e le rifiniture sono di alto livello, ma le dotazioni di base degli allestimenti non sono ricchissime ed è necessario integrarle attingendo dalla lunga lista degli optional.

Il sedili anteriori e il divano posteriore sono comodi e profilati in modo da trattenere correttamente il busto degli occupanti. La seduta è “tedesca”: rigida pur non risultando scomoda, il bagagliaio ha una capacità di 480 (505 la Avant) litri standard ampliabili fino a 965 (1.510 la Avant).

Audi A4: storia

La prima generazione dell’Audi A4 (la B5) viene presentata nel 1994, realizzata sulla piattaforma della Volkswagen Passat (le successive versione invece saranno sviluppate in maniera indipendente). Nel 1996 si aggiunge la versione station wagon chiamata Avant e nel 1999 viene sottoposta ad un leggero restyling.

Nel 2004 arriva la seconda generazione (la B7), ispirata alla sorella maggiore A6. Nel 2004 si aggiunge la versione speciale DTM Edition, che celebra nel vittorie della A4 nel campionato velocità turismo.

La quarta generazione (la B8) arriva sul mercato nel 2007, più grande nelle dimensioni e con il sistema common rail che sostituisce l’iniettore pompa sui motori turbodiesel. Su questa generazione debutta la versione e-tron dotato della tecnologia ibrida, con un propulsore termico abbinato a due motori elettrici.

L’attuale quinta generazione (B9) è arrivata nel 2015, cresciuta nelle dimensioni ma dimagrita nel peso grazie all’uso diffuso di alluminio e degli acciai ad altissima resistenza che compongono la nuova piattaforma MLB del gruppo Volkswagen.