Mazda 6: prezzo

Il prezzo di listino della Mazda 6 parte dai 33.800 euro della versione benzina 2.0 165 CV Business.

Mazda 6: caratteristiche

Affinata più volte (nel 2015, 2016 e 2018), la Mazda 6 continua a distinguersi per la linea grintosa e personale, elegante grazie alle forme fluide e all’assenza di orpelli. L’abitacolo ha invece uno stile sobrio, che non teme confronti con le auto tedesche tedesche e la qualità è molto buona.

Lo spazio non manca nemmeno nella zona posteriore, grazie pure al divano che non penalizza un eventuale passeggero centrale; commisurato alle notevoli dimensioni dell’auto il bagagliaio, che all’occorrenza si può ampliare reclinando lo schienale frazionato (lo si sblocca tramite due leve sotto la cappelliera e libera una profondità utile di 220 cm).

La Mazda 6 è un’auto dalle ottime doti di tenuta di strada della vettura, buona la maneggevolezza come pure il comfort. Valida in rapporto al prezzo, la dotazione della Mazda 6 comprende anche numerosi dispositivi di assistenza alla guida di ultima generazione.

Mazda 6: motori

I motori a benzina (un 2.0 da 165 CV e un 2.5 da 192, solo con il cambio automatico) sono fluidi, ma non proprio energici, e anche rumorosi se sollecitati a fondo, mentre il 2.2 turbodiesel, disponibile con 150 o 184 CV, è vivace, pronto in un ampio campo di regimi e silenzioso; lo si può avere pure con il valido cambio automatico-sequenziale a 6 marce (al posto di quello manuale, dall’eccellente manovrabilità).

Con il 2.2 a gasolio le prestazioni sono brillanti in particolare con la la versione da 184 cavalli: è scattante e ben equipaggiata. Oppure, se volete un’auto a benzina, una 2.0: il suo cambio manuale è gradevole da usare (mentre l’automatico della 2.5 ha marce molto spaziate fra loro, e non si adatta al meglio alle caratteristiche del motore).