Ferrari 458 Speciale

Prezzo a partire da € 241.442,00

condividi
Ferrari 458 Speciale
4 foto

Specifiche tecniche

Ferrari 458 Speciale

Marchio

Ferrari Ferrari

Categoria

Supercar

Alimentazione

Benzina

Ferrari 458 Speciale è una supercar in tutto, spinta da un v8 aspirato da oltre 600 cavalli, in pista è capace di regalare emozioni da auto da corsa. Vediamo i dati tecnici, le dotazioni, la storia del modello e perché comprarla e perché no.

Ferrari 458 Speciale si affianca alla 458 Italia e 458 Spider. Una supercar pura con performance da auto da corsa, una sportiva che consente ad ogni pilota di raggiungere il proprio limite su pista e in strada.

Ferrari 458 Speciale nasce grazie all’esperienza maturata in decenni di presenza del marchio del Cavallino Rampante nelle massime competizioni sportive, rispetto alla 458 Italia ma anche alla Challenge Stradale e alla 430 Scuderia alza nuovamente l’asticella, questa volta puntando diritto verso l’olimpo delle hypercar.

Forte di un rapporto peso/potenza di 2,13 kg/cv raggiunge i 100 km/h in 3 secondi, i 200 km/h in 9,1 secondi e il chilometro sempre con partenza da fermo in 19,4 secondi. Sul circuito di Fiorano ha realizzato un best lap di 1’23”5 avvicinando così le sue performance a quelle della potentissima F12berlinetta.

Cuore di questa splendida coupé è un V8 montato in posizione centrale-posteriore con aspirazione naturale da 4,5 litri, si tratta di uno degli 8 cilindri stradali Ferrari più potenti di sempre, capace di sprigionare una potenza di 605 cavalli a ben 9.000 giri al minuto per una coppia massima di 540 Nm a 6.000 giri al minuto. Notevole è anche la potenza specifica pari a 135 cavalli litro, tra le più alte mai raggiunte da un propulsore aspirato destinato ad un utilizzo anche stradale.

Al fine di raggiungere simili performance i tecnici del Cavallino Rampante hanno affinato ulteriormente il motore montato sulla 458 Italia, aumentando il rapporto di compressione fino ad un valore di 14,1:1, intervenendo sulle fasi di aspirazione e scarico, ridisegnando i condotti di aspirazione e l’intera testata. Nuovi anche i profili dei lobi sugli assi a camme che consentono così di aumentare ulteriormente l’alzata delle valvole favorendo una riduzione della pressione media sul ciclo di pompaggio.

Maggiore potenza, maggior resistenza dell’unità V8, i pistoni sono realizzati con un materiale speciale che ha consentito una notevole riduzione dei pesi, inediti anche i materiali utilizzati per le boccole delle bielle. L’impianto di aspirazione è stato totalmente riprogettato partendo da zero, così come quello di scarico, quest’ultimo interamente in alluminio, soluzione che rispetto alla 458 Italia ha consentito un ulteriore risparmio di peso di 8 chili. La scatola del filtro di aspirazione è interamente in materiale composito.

La Ferrari 458 Speciale ha un Cx (coefficiente di penetrazione aerodinamica), pari a 0,35, un risultato ottimo per un’auto dalle prestazioni elevatissime che punta su di un notevole carico aerodinamico per realizzare tempi in pista da record, nel frontale sono presenti due paratie verticali e un flap orizzontale che si aprono modificando così il flusso d’aria a una velocità superiore ai 170 km/h, soluzione che ha consentito di ridurre il volume d’aria in entrata nei radiatori e diminuirne conseguentemente la resistenza all’avanzamento.

Ad una velocità superiore ai 220 km/h il flap centrale orizzontale si abbassa bilanciando così il carico aerodinamico tra l’asse anteriore e posteriore.

Al retro uno spoiler pronunciato, complice anche il fondo piatto e un estrattore aria racing, contribuiscono grazie anche ai terminali di scarico rialzati, a ottimizzare ulteriormente i flussi d’aria, garantendo un carico aerodinamico notevole soprattutto alle alte velocità.

DESCRIZIONE
ALLESTIMENTI

Dati tecnici

  • Peso a secco 1290 kg
  • Lunghezza 4571 mm
  • Larghezza 1951 mm
  • Altezza 1203 mm
  • Passo 2650 mm
  • Bagagliaio n.d.

Dotazione ed equipaggiamento

Per la prima volta su di una vettura stradale è stato utilizzato il controllo elettronico dell’angolo di assetto (Side Slip angle Control - SSC) che permette al pilota di raggiungere facilmente il limite della vettura a tutto vantaggio del divertimento di guisa. L’SSC analizza in tempo reale l’assetto della vettura confrontandolo con diversi valori di riferimento, consentendo così sovrasterzi di potenza facilmente gestibili, intervenendo sulla coppia motore e ripartendola tramite il differenziale autobloccante alle ruote motrici, il tutto crea un innegabile vantaggio in termini di agilità e velocità di inserimento in curva.

Quando il manettino è impostato in posizione Race e CT Off è possibile aumentare notevolmente la velocità di percorrenza in curva e conseguentemente in uscita, raggiungendo così il limite della vettura.

L’impianto drenante studiato dalla Brembo è dotato di pinze Extreme Design con dischi di nuova generazione da 398 mm all’anteriore e 360 al posteriore. I cerchi forgiati con design specifico sono più leggeri rispetto alla 458 Italia di oltre 12 kg, sono da 20 pollici e calzano pneumatici da 245/35 ZR20 e 305/30 ZR20 (ant - post).

Ferrari 458 Speciale: la storia

Una serie speciale che rispecchia la tradizione del Cavallino Rampante nel lanciare versioni particolarmente performanti a fine ciclo vita del modello di riferimento, ciò è accaduto per la 360 Challenge realizzata su base 360 Modena e sulla F430 Scuderia evoluzione della F430.

Una special edition che a distanza di anni dal suo debutto ancora oggi è tra le supercar rosse più ricercate, merito del sound del suo otto cilindri aspirato, tra i più emozionanti di sempre. La versione coupé è stata affiancata nel giro di pochi mesi da una serie speciale scoperta, realizzata in pochissimi esemplari.

Perché compare Ferrari 458 Speciale

L’ultimo omaggio al V8 aspirato, un motore da oltre 600 cavalli che tocca i 9.000 giri al minuto emettendo un sound tra i più coinvolgenti di sempre. Chi entra in possesso di una 458 Speciale lo fa per investimento, perché in pista i suoi limiti sono elevatissimi.

  • sound del V8 aspirato
  • prestazioni
  • investimento

Perché non comprare Ferrari 458 Speciale

Nonostante le sue performance elevatissime a distanza di qualche anno è stata lanciata la 488 Pista, un fulmine da oltre 700 cavalli, inavvicinabile in pista dalla seppur velocissima 458 Speciale.

  • 488 Pista

Ferrari 458 Speciale: Allestimenti

Ferrari 458 Speciale V8

Allestimento Cv/Kw Velocità massima 0/100 kM/h Km/l Alimentaz. Prezzo Dimensioni (Lung./Larg./Alt.)
Ferrari 458 Speciale V8 2013 605/445 325 Km/h 3 secondi 8.5 Benzina 241.442 4571/1951/1203 mm

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alla newsletter