Abarth 124 Spider: prezzo

Il prezzo della Abarth 124 Spider parte da € 40.000 contro i 28.040 euro di partenza della normale Fiat 124. Il cambio automatico è un optional costoso e del resto il cambio manuale è più fedele allo spirito sportivo dell’auto. Disponibili anche gli allestimenti GT e Rally.

Abarth 124 Spider: caratteristiche

La Abarth 124 Spider è lunga 405 cm, larga 174 cm e alta 123 cm. È quindi una sport car dalle dimensioni compatte, capace di dimostrare notevole agilità, combinata a un’estetica vintage. La 124 è essenzialmente la versione più corsaiola del modello FIAT a sua volta basato sulla popolare Mazda MX-5. La nuova versione però è stata prodotta nello stabilimento Abarth di Torino e non in quello giapponese. Rispetto alla FIAT la Abarth 124 Spider è dotata di sospensioni più rigide che assicurano migliore aderenza al suolo. Il differenziale a slittamento limitato aumenta la trazione in curva consentendo una piacevole fluidità di guida senza rinunciare a un discreto controllo. Benché l’auto sia capace di notevoli prestazioni su strada, non risulta affatto impegnativa come auto sportiva e ciò anche grazie alla risposta pronta, precisa e adeguatamente pesante dello sterzo.

Abarth 124 Spider: motori

Gli ingegneri Abarth sono riusciti ad estrarre dal motore a quattro cilindri 1.4 turbo MultiAir altri 30 CV, passando così da 140 a 170 CV. In questo modo, rispetto ai 7.5 secondi del modello FIAT, la 124 Spider di Abarth riesce a fare da 0 a 100 km/h in 6.8 secondi.

Abarth 124 Spider: abitacolo

Il design degli interni è pressoché identico a quello della Mazda MX-5 e della Fiat 124 Spider, salvo alcune finiture di maggior pregio (sebbene nella parte inferiore siano presenti alcune plastiche non proprio piacevoli al tocco). Ciò significa anche che la visibilità tutto intorno è buona, e che lo spazio per la testa è decente anche per i più alti. Abbassare o alzare il tetto manuale è molto facile, e può essere fatto senza lasciare il proprio posto. Sebbene la regolazione di sedile di guida e volante sia piuttosto limitata, non dovrebbe essere difficile trovare la propria posizione ideale. L’abitacolo presenta finiture in Alcantara.

Il semplice sistema di infotainment è controllabile attraverso sia gli impulsi touchscreen sia una manopola. Le mappe del navigatore satellitare possono essere un po’ lente a caricarsi.Il bagagliaio da 140 litri copre a malapena le esigenze di viaggio di due persone, ma è un compromesso frequente in questo tipo di auto. Anche i portaoggetti non sono il massimo sia per posizionamento che per capacità.

Abarth 124 Spider GT

La Abarth 124 Spider GT arriva con un hard top in fibra di carbonio con lunotto posteriore in vetro. I cerchi da 17 pollici sono di lega ultraleggera in alluminio. L’utilizzo di materiali ancora più leggeri anche nelle barre strutturali rende l’esperienza di guida della 124 Spider ancora più emozionante, aggiungendo un tocco di stile in più.

Abarth 124 Spider: storia

La Abarth 124 Spider è prodotta dall’italiana Abarth a partire dal 2016, e rappresenta la versione ad alta performance dell’omonimo modello Fiat. La vettura è stata inzialmente annunciata nel novembre 2015, per poi essere presentata al salone dell’automobile di Ginevra dell’anno successivo. Il design dell’auto si ispira alle linee della storica Fiat 124 Abarth Rally, rispetto alla quale presenta prese d’aria più grandi, scarichi posteriori doppi e una carrozzeria a due colori. È stata prodotta una versione Rally anche per la Abarth 124, presentata come prototipo sempre al salone ginevrino. Ha debuttato in una gara ufficiale all’85simo Rally di Montecarlo nel 2017.